Sfogliatine di mela

sfogliatine-di-meleQueste sfogliatine sono velocissime da preparare e sono un’ottima alternativa alla più impegnativa apple pie.

Ingredienti per quattro sfogliatine:

una mela grande o due piccole
200 g di pasta sfoglia pronta
burro, zucchero per cuocere le mele
un tuorlo e altro zucchero per spennellare
un cucchiaino di fecola di patate

Procedimento:

Fate scongelare in frigo la pasta sfoglia pronta, se è congelata. Ricordate le raccomandazioni per l’acquisto di una buona pasta sfoglia: gli ingredienti devono essere solo farina, acqua, burro e sale. Se ce ne sono altri, valutate l’acquisto di un prodotto diverso.
Nel frattempo cuocete la mela: in un padellino sciogliete un pezzetto di burro e aggiungete la mela a pezzetti insieme a un cucchiaio di zucchero. Potete aumentare la quantità di zucchero in base alla dolcezza della mela e ovviamente ai vostri gusti. Quando la mela sarà cotta spegnete il fuoco e fate raffreddare completamente. Potete aggiungere dell’uvetta rinvenuta o delle mandorle a pezzetti.
Riprendete la pasta sfoglia e tagliatela nelle forme che preferite: io ho fatto due sfogliatine quadrate, una rotonda e una gabbia. Le sfogliatine dovranno avere uno strato di pasta sfoglia sopra e uno sotto.  Praticate dei tagli sui pezzi che diventeranno gli strati superiori, in modo che il vapore che si formerà in cottura possa uscire. Potete creare dei semplici camini o fare disegni più elaborati. Scatenate la fantasia!
A questo dividete sui pezzi di pasta sfoglia che diventeranno le parti inferiori delle vostre sfogliatine il cucchiaino di fecola di patate (va bene anche l’amido di mais): servirà ad assorbire il liquido che, eventualmente, rilasceranno le mele. Mettete al centro di ogni pezzo di pasta sfoglia un quarto delle mele (abbondate), lasciando liberi i bordi. Bagnate con acqua i bordi (potete usare un pennello o più semplicemente un dito) e ricoprite con i pezzi di sfoglia che diventeranno lo strato superiore delle sfogliatine.
Mettete in frigo. Davvero, mettete in frigo, o anche in freezer. Questo passaggio è fondamentale per ottenere una cottura perfetta e una pasta sfoglia croccante.
Dopo una decina di minuti, scaldate il forno a 180 gradi. Sbattete il rosso d’uovo e appena prima che il forno arrivi a temperatura tirate fuori le sfogliatine dal frigorifero e spennellatele con il tuorlo, per poi cospargerle lievemente di zucchero. Cuocete per circa 20/25 minuti, fino a completa doratura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...