Calzoncini

16145401_10209445949798068_211286268_o
A volte la voglia di pizza arriva anche a merenda… E allora la soddisfiamo con questi piccoli calzoni snack: dei calzoncini in pratica. Ho usato due ripieni: i classici pomodoro, prosciutto e ricotta e quelli rivisitati uovo, parmigiano e ricotta.

 

Ingredienti

Per l’impasto:
280 g di farina forte
180 g di acqua
2-3 g di lievito di birra granulare
10 ml di olio extravergine d’oliva
un pizzico di sale

Per il ripieno:
4 fette di prosciutto cotto
8 cucchiai di passata di pomodoro
5 cucchiai di ricotta
1 uovo
parmigiano
sale, pepe
eventualmente mozzarella (io non l’avevo)

Olio extravergine e sale per la finitura

Procedimento:

Mescolate farina e lievito, aggiungete un po’ alla volta l’acqua a temperatura ambiente e iniziate a impastare. Aggiungete l’olio e il sale e continuate a impastare fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Coprite e fate lievitare fino al raddoppio (potrebbero volerci due o tre ore, a seconda della temperatura dell’ambiente. E’ sempre consigliabile riporre l’impasto in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria, ad esempio nel forno spento).
Quando l’impasto sarà lievitato, dividetelo in otto parti uguali e stendetele cercando di dar loro una forma il più possibile rotonda. Trattandosi di pasta “da pizza” l’ideale è stenderla con le mani, schiacciandola senza tirarla. Se vi sembra un’impresa impossibile e la pasta tende a tornare in dietro quando la tirate, lasciatela riposare coperta per un quarto d’ora: vedrete che dopo sarà più lavorabile.
16121439_10209445949918071_793614175_o
Una volta che avrete le vostre otto minipizze procedete a farcire i calzoncini. Su quattro di loro stendete due cucchiai di passata di pomodoro ciascuna, una fetta di prosciutto a pezzi, un po’ di mozzarella se la usate e un cucchiaio di ricotta. Vediamo di farlo bello grosso ‘sto cucchiaio di ricotta, che i calzoncini devono essere panciuti. Chiudetli poi a mezzaluna sigillando bene i bordi, prima schiacciandoli con le dita e poi arrotolando tutto il contorno. Ricordate: il ripieno cercherà in tutti i modi di uscire e la nostra missione è impedirlo.Per farcire gli altri quattro calzoncini sbattete l’uovo con il parmigiano, un pizzico di sale e un po’ di pepe, e infine stemperateci il cucchiaio di ricotta rimasto. In questo caso il ripieno è piuttosto liquido, quindi i calzoncini all’uovo vanno riempiti tenendoli in mano e formando una specie di incavo al centro. Io ho deciso di chiuderli a fagottino, come i panini cinesi al vapore, ma potete scegliere la forma che preferite. E’ meglio non chiuderli a mezzaluna per due motivi: questo ripieno uscirà di sicuro, quindi è meglio che la chiusura sia in alto, e dar loro una forma diversa aiuta anche a distinguerli dagli altri.

Quando i calzoncini sono formati, copriteli e fateli lievitare nuovamente per circa mezz’ora.
Prima di infornarli spennellateli di olio e salateli leggermente in superficie. Cuocere in forno caldo a  180 gradi per 15-20 minuti.

16129629_10209445949998073_1309994323_o

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...